perchè questa discendenza?
 



Canarini agata opale giallo - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
Egregio Dott. Canali,

da una coppia di canarini composta da femmina agata opale gialla brinata per maschio agata giallo intenso, nella prima covata da poco terminata, ho ottenuto i seguenti cinque figli:

1 - agata giallo; 2 - isabella giallo; 3 - satine' giallo; 4 - agata opale giallo; 5 - agata topazio giallo.

Atteso che la femmina e' nata nel mio allevamento da coppia agata opale per agata opale, mentre non conosco i parentali del maschio agata giallo intenso, perche' comprato gia' adulto, mi puo' gentilmente spiegare cosa e' potuto accadere? Secondo Lei, quali fattori porta il maschio? La ringrazio da subito. Ossequi.


Giuseppe Salerno - Lettera firmata











Risponde Giovanni Canali


Canarino di colore topazio giallo - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
Cortese sig. Giuseppe Salerno,

se la classificazione da Lei effettuata fosse corretta, il maschio agata sarebbe portatore di: isabella, opale, satine' e topazio. Tuttavia anche la femmina agata opale deve essere portatrice di topazio.

La nascita di un agata classico dipende dal fatto che il maschio e' agata classico, la nascita di un agata opale dipende dal fatto che il maschio deve essere portatore di opale e la femmina e' opale. Inoltre la nascita di un isabella che deve essere necessariamente femmina, deriva dal fatto che il maschio e' portatore di isabella e la nascita di un satine', pure femmina dipenderebbe dallo stesso motivo, poiche' entrambi i caratteri sono recessivi e legati al sesso. La nascita di un agata topazio comporta che il maschio sia portatore di topazio come pure la femmina, visto che il topazio e' carattere recessivo autosomico (non legato al sesso).

La situazione prospettata e' possibile ma direi dubbia; infatti per vari motivi che non sto ad elencarle, mi permetto di avere dei dubbi sulla sua classificazione, che comporterebbe una situazione davvero insolita. In effetti ci sono dei tipi e delle interazioni che si somigliano, e possono indurre in errore anche persone molto esperte. In particolare penso che il satine' potrebbe non essere un satine', ma bensi' un isabella topazio, tipo simile.










Canarino melaninico satine giallo intenso - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
L'isabella topazio rispetto al satine' ha il disegno con striature un poco piu' scure, senza toni rossicci, ma con marcature piu' chiare (penne forti di ali e coda), rachide chiara, irregolarita' nelle marcature tipiche del topazio e presenta tracce, magari lievissime di feomelanina, invece del tutto assente nei satine'.

Il cosiddetto sottopiuma nel satine' e' piu' scuro. L'occhio cambia poco.

Si puo' vedere qualcosa nel sito della mia associazione di Parma www.adop-parma.com

Le suggerisco di valutare bene la situazione e magari di contattarmi ancora. Distinti saluti


Giovanni Canali  Copyright ©verdiardesia.com