canarini gialli e consanguineita'
 



Canarini di colore gialli intensi - foto dalla rete
Salve Dott. Canali,

sono Dario, volevo delle delucidazioni su alcuni miei dubbi.

Allora, io posseggo due coppie di canarini gialli ala bianca, dei quali due sono fratello e sorella (brinati), accoppiati rispettivamente con gli intensi.

Siccome non posso tenere piu' di due coppie (causa spazio), come posso procedere con gli accoppiamenti negli anni successivi, tenendo sempre due coppie? Conviene accoppiare tra cugini, o tra zii e nipoti? Spero mi possa aiutare.

Grazie!

Dario - Lettera firmata








Risponde Giovanni Canali


Canarini lipocromici gialli - foto dalla rete
Cortese sig. Dario,

l'accoppiamento fra zio e nipote come fra cugini e' fattibile, rientra nella consanguineita' lata, cioe' non stretta (line-breending). Forse leggermente preferibile quello fra cugini. Tuttavia non ne farei l'aspetto principale, la priorita' la darei alla qualita' dei soggetti.

Anche con la consanguineita' lata e' bene non insistere a lungo, quindi prima o poi fara' bene ad inserire almeno un soggetto estraneo di ottima qualita', meglio due da incrociare con i suoi.

La consanguineita' specialmente se stretta (in-breending) che si ha fra fratelli germani, cioe' stesso padre e stessa madre, e fra genitori e figli, ma anche quella lata, richiede una selezione accurata e fa meno danni in assenza di tare ereditarie. Puo' essere utilizzata per trasmettere caratteri di pregio particolare. Richiede comunque notevole competenza, specialmente quella stretta.

Sul mio testo: "I Colori nel Canarino" - edizioni FOI, l'argomento consanguineita' e' ampiamente trattato.

Cordiali saluti.

Giovanni Canali  Copyright©verdiardesia.com