agata, opale agata e isabella, come accoppiare?
 



Canarino di colore agata opale bianco - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
Buonasera Dott. Canali,

sono felice di potermi rivolgere ad un uomo con tanta esperienza e passione nel mondo dell'ornicultura. Vorrei chiedere qualcosa riguardo le tre mutazioni che ho iniziato ad allevare da alcuni anni.

Ho tre canarini agata opale bianchi e sono fratelli: due maschi ed una femmina. Per proseguire nella riproduzione, conviene fare dei portatori e se si' cosa conviene adoperare, gli agata bianchi che non ho, oppure posso usare anche degli agata opale gialli?

Poi ho una coppia di isabella opale giallo, la cui femmina e' nata da una femmina di agata opale giallo brinata e un maschio agata opale bianco. Va bene accoppiare i due isabella, o devo usare i portatori che ho gia' e sono i figli venuti dall'accoppiamento dell'isabella opale gialla con un agata opale giallo intenso?

Per finire, ho degli agata rossi; anche in questo caso li accoppio in purezza o uso dei portatori? Spero di non aver posto troppi quesiti. La saluto, ringraziandoLa per un eventale Suo parere.


Raffaele Gennaro - Lettera firmata











Risponde Giovanni Canali


Canarino di colore agata bianco - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
Cortese sig. Raffaele Gennaro,

Sono lieto di risponderle, anche se alcuni aspetti sono come vedra' imbarazzanti. Lei non mi precisa se per bianco intende il bianco recessivo, la mia risposta sara' per il bianco recessivo, visto che si classifica come bianco e mi sembra piu' probabile.

Accoppiare con gli agata bianchi che ha gia', va bene, si fara' così dei portatori. Ovviamente dovra' avere un buon tipo base.

L’accoppiamento con agata opale gialli puo' andare, anche se l'accoppiamento fra opale nell'agata non e' consigliabile per la perdita di azzurro. In quel caso fara' degli agata opale gialli portatori di bianco.

Nel caso facesse entrambe le cose, l'anno successivo potra' accoppiare gli agata bianchi portatori di opale con gli agata opale gialli portatori di bianco, avendo tutte le possibili ricombinazioni e cioe': agata gialli portatori di opale e di bianco, agata bianchi portatori di opale, agata opale gialli portatori di bianco, ed infine agata opale bianchi; tutto cio' in parti uguali.

Per avere subito opale agata bianchi dovrebbe acquistare agata bianchi portatori di opale, o anche agata gialli potatori di entrambi i fattori, cioe' di opale e bianco, come ovviamente, anche se la cosa e' meno consigliabile, agata opale bianchi o gialli portatori di bianco.

Non dimentichi due cose importanti: anche nei bianchi esiste la categoria intenso e brinato, come pure mosaico ed una varieta' occulta. Nei bianchi, fra brinati e mosaico non ci sono differenze apparenti, gli intensi invece sono individuabili dalla struttura delle penne e delle altre produzioni cutanee, quali: becco unghie e soprattutto squame delle zampe.

La varieta' occulta viene fuori quando si accoppia con soggetti pigmentati. Se per esempio accoppiando un bianco, non importa se lipocromico o melaninico, con un giallo nascessero dei soggetti giallo arancio, vorrebbe dire che la varietà occulta e' il rosso.










Canarino melaninico isabella opale giallo intenso - foto del Pozzo© (riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore)
Per quanto riguarda l'isabella opale, recentemente e' stato commesso un errore gravissimo e cioe' la previsione del disegno, ancorche' leggero negli isabella opale. I criteri di giudizio parlano di: "eumelanina fortemente ridotta, appena visibile sulla livrea". Direi un tentativo, forse suggerito da qualcuno, di ridurre il danno che comunque permane.

Stando cosi' le cose, bisognerebbe accoppiare con agata a disegno duro. La mia sensibilita' non mi consentirebbe di praticare una linea selettiva del genere, quindi non alleverei piu' l'isabella opale, anche se lo avessi ancora come in passato, un passato glorioso.

Non mi sento neppure di consigliare ad altri tali accoppiamenti. Valuti lei. Se i suoi isabella opale hanno un certo disegnino li puo' accoppiare, in effetti nell'isabella e nel bruno opale non ci sono danni evidenti con l'accoppiamento in purezza, come opale, a differenza di quanto accade in agata e soprattutto neri. Altrimenti potra' utilizzare gli agata con il disegno piu' duro. Scelta sua.

Per i soggetti opale a fattori rossi non cambia nulla per quanto concerne il tipo, di conseguenza e' molto preferibile l'accoppiamento con portatori. Cordialmente.


Giovanni Canali  Copyright ©verdiardesia.com