ovodeposizione cronica della calopsite
 



Salve Gent.ma Dottoressa,

Le scrivo in quanto oggi, dopo mesi che aspettavo, mi e' stata regalata una calopsite femmina ceduta in quanto depone uova incessantemente da qualche mese ed io sono in possesso di altri due maschi.

Il punto e' che oggi vedendola per la prima volta ho notato che non mi sembra messa bene, e' gonfia, arruffata, con la coda sfilacciata. E' possibile che debba deporre ancora uova? Come posso fare a farla stare meglio? Grazie anticipatamente della sua risposta. Cordiali saluti.


Melania Ferro - Localita' omessa








Risponde la Dott.ssa Dania Bilato


Salve,

la ringrazio per il quesito. L'arruffamento rappresenta una manifestazione generica di malessere. Considerando che nelle femmine di queste specie e' frequentemente riportata l'ovodeposizione cronica per diversi motivi, c'e' da evidenziare che la continua perdita di calcio, proteine, insieme al dispendio energetico impiegato per la continua deposizione, comportano una compromissione dello stato di salute generale con possibile ritenzione dell'uovo e prolasso dell'ovidotto, come diretta conseguenza.

In questi casi le consiglio di effettuare una visita clinica presso un collega che si occupa di queste specie, per la terapia comportamentale/ormonale/nutrizionale piu' opportuna. Grazie, cordiali saluti. Dania Bilato








   

    Indice quesiti