malattia di newcasle
 


Salve dottoressa,

ho portato dal mio veterinario di fiducia un Diamante Codalunga che da tempo presentava continue movenze simili al twirling dei Gould, e ultimamente mi era sembrato peggiorato. Il veterinario ha ritenuto che fosse affetto dalla "Malattia di Newcastle"; mai sentita nominare.

Vorrei sapere se Lei ha avuto a che fare con soggetti affetti da questa patologia e come si e' evoluta nel tempo, grazie.


Daniele Malaspina - Localita' omessa







Risponde la Dott.ssa Dania Bilato


Salve,

per l'approfondimento della malattia in oggetto la invito a contattare il Centro di Referenza Nazionale per la Malattia di Newcastle.

Non risulta chiaro dal suo messaggio se e' realmente stata diagnosticata e da che matrice, poiche' in queste specie possono essere coinvolti altri tipi di Paramyxovirus (ad esempio 2 e 3). La malattia di Newcastle e' sostenuta invece dal sierotipo 1.

Il fenomeno del twirling puo' comunque avere molteplici fattori scatenanti, da ricercare non solo a livello di malattie virali. All'infezione da Paramyxovirus in generale sono sensibili numerose specie di uccelli, tra domestici e selvatici, con variabilita' nelle manifestazioni cliniche secondo la specie ed il ceppo virale coinvolto.

Grazie, un saluto cordiale. Dania Bilato  Copyright ©verdiardesia.com